Agriturismo Ciato

fra le realtà più belle e suggestive del territorio parmense

Agriturismo Ciato

fra le realtà  più belle e suggestive del territorio parmense

Antichi sapori sorprendono

in luoghi di un tempo lontano

nel mondo del contadino

L'azienda Agricola e L'Agriturismo Ciato

Fra le aziende agricole più belle e più suggestive del parmense dal punto di vista della posizione geografica (siamo all'inizio della dolcissima pedemontana) Ciato, è circondata da campi di pomodoro, cipolla, erba medica ed un ampio orto in cui trovano giusta dimora le officinali.

Quello che infatti contraddistingue questa azienda è la passione e la tenacia con cui i titolari si sono "impadroniti" delle ricchezze ambientali e culturali della vallata; e la capacità di trasmettere questa passione agli ospiti, facendo riscoprire tutte le realtà del territorio lungo un itinerario ideale "dalla terra alla tavola"

Potete immaginare ma non raccontare se non ci provate.

Soggiornare all’agriturismo Ciato vuol dire “blisgare”, dal verbo scivolare, sulla Strada del Prosciutto ed “incidentarsi” come si conviene in certa letteratura con due fette di salame sugli occhi, che ti portano a slittare sulla marezzatura del prosciutto, poi ti “impangoni” dal verbo strozzare se abbondi col formaggio parmigiano se la previdenza non ti ha consigliato come sosteneva il Galaverna “a Panocià bi na bocià” a Panocchia bevete una bottiglia. Contrasti, colori, sapori e magiche visioni di vallate che ti inebriano a tal punto da immaginare di dormire in quella camera che tal Pier Maria Rossi volle fosse d’oro affrescata per l’amata di Arluno al secolo Bianca Pellegrini, Bianchina per i confidenti. Un viaggio che inizia nell’immaginazione e continua nel ricordo.