I campi test della Coussade Italia.

Giovedý 30 Luglio 2009

I campi test della Coussade Italia.

Agricalendario.

Anche quest’anno Coussade Italia ha scelto il campo di mais di Ciato per presentare il catalogo 2009/2010.
Dopo l’introduzione dell’amministratore delegato Massimo Botti, che ha illustrato con dovizia il nuovo catalogo, le nuove varietà di mais, che si andranno ad aggiungere al già nutrito ed interessante patrimonio dell’azienda sementiera, è toccato a Lisa , tecnico sperimentatore, illustrare agli ospiti intervenuti da ogni dove del territorio nazionale. Oltre al granoturco Coussade vanta interessantissime varietà di cereali a paglia, colza, girasole, sorgo e erba medica.
Dopo la visita i tecnici dell’azienda hanno intrattenuto gli ospiti al desco dell’omonimo agriturismo che proprio in onore di Coussade ha iniziato con un piatto raffigurante il fiore del girasole i cui petali erano foglie di borragine impannati e fritti, ed i semi, zucchine a dadini passate nella farina di mais Coussade Walky a ciclo breve e fritte in olio di oliva. Non sono ovviamente mancate le tartine di Parmigiano Reggiano con marmellata di pomodoro verde. Essendo a Parma e dovendo competere con un grande mais, abbiamo messo in campo, tortelli di erbetta e tagliatelle della casa in sugo rosso di prosciutto di Parma, per finire con torta fritta abbinata a pancetta di 3 anni, culatello 26 mesi, salame felino del mese di febbraio, coppa e prosciutto di 42 mesi, il tutto proveniente dalle cantine di Ciato. A completare il tutto dolci e digestivi della casa secondo antiche ricette del monastero di S. Giovanni. A detta dei commensali, omaggiati dei prodotti tipici del territorio, un dignitoso pareggio che ci rimanda ai tempi supplementari di domani ………e speriamo del prossimo anno.

Contattaci