Biologico si, biologico no

Mercoledý 10 Giugno 2009

Biologico si, biologico no

Siamo ad un bivio?

Oggi all’azienda Ciato di Panocchia Parma, tecnici del settore cerealicolo del centro-nord Italia, si sono dati appuntamento, per analizzare un conciante che potrà essere innovativo e rivoluzionare il trattamento delle cariossidi destinate alla riproduzione.
Il conciante biologico preso in esame, testato su varietà di grano duro e tenero in successione a mais con diverse tipologie di lavorazione del terreno, che spaziano dalla tradizionale aratura alle medie lavorazioni per finire al sodo assoluto si è presentato all’esame.
Nella giornata oltre ai risultati ottenuti presso il nostro agriturismo Ciato sono stati presi in esame anche i risultati ottenuti in Svezia da Lantmannen negli anni 2005/06/07 su seme infetto da pirenofora.
In allegato lo schema di campo, per ulteriori informazioni dr. F. Baraldi c/o consorzio agrario di Parma o dr. Arnold Linser di Bluline. Coordinatore progetto dr. M. Casagrande. Operatore tecnico M. Schianchi; Soc. agr. CIATO

Contattaci