Poveri mangiari, zuppa di cavolo cappuccio.

Mercoled? 12 Agosto 2020

Poveri mangiari, zuppa di cavolo cappuccio.

Ed anche oggi vista l’abbondanza dell’orto proponiamo una zuppa con base di Cavolo cappuccio, un altro piatto dei poveri mangiari.

Si pigli 500gr di cavolo cappuccio, a piacere rosso bianco o nero, 200gr di fagioli lessati 2 patate medie 1 bella cipolla bianca, circa 700ml di brodo vegetale fatto a vostro piacere, olio evo, sale e pepe.

Affettate il più fine possibile la cipolla, pulite e rendete a dadini le patate, eliminate la parte legnosa del cavolo e tagliate il rimanente a vostro piacimento.

Ora in casseruola appassite la cipolla con un poco di olio, continuate a fuoco modesto aggiungendo qualche cucchiaio di brodo, aggiungete i dadini di patata, il cavolo e il brodo rimasto, coprite e fate borbottare lentamente per circa un quarto d’ora.

Aggiungete metà dei fagioli lessati e cuocete al medesimo modo e per il medesimo tempo.

Ora con il vostro frullatore ad immersione frullate per rendere il tutto cremoso a vostro gradimento, unite poi i rimanenti fagioli e ribollite per circa altri 5 minuti.

Anche qui potete unire crostini e aromatizzare se vi va con dei semi di finocchio pestati a mortaio con un filo di olio o sbizzarrirvi con aromi di vostro gradimento come il cumino, dragoncello ecc...

 

Contattaci