Pasqua 2022 da oggi si cambia.

Venerdý 15 Aprile 2022

Pasqua 2022 da oggi si cambia.

 

Poeti cantanti scrittori, in tanti hanno diviso la vita in stagioni, così ci stiamo provando o forse adeguando anche noi dell’agriturismo Ciato.

Pur rimanendo fedeli all’attività primaria che è quella dell’agricoltura, che ci ha comunque visti spesso protagonisti di innovazione, cambiamento e sperimentazione al fianco di prestigiose scuole ed enti, nell’ambito dell’attività collaterale agrituristica abbiamo avuto le nostre mutazioni.

 

 

Partiti come agriturismo con il numero uno nel comune di Parma, promotori del territorio e dei suoi prodotti, eventi particolari e bus di turisti provenivano da ogni dove riempendo la corte, oggi, vuoi per l’età, per gli eventi degli ultimi anni, come il covid19,  ed anche alla nostra mai mutata volontà di diversificarci, di staccarci dal gruppo e di innovarci in continuazione, abbiamo optato per un segmento turistico diverso.

Un turismo più consono a noi ed a coloro che come noi sono soprattutto amanti del vivere, dell’arte, della cucina, ma tutto assaporato e goduto con calma e tranquillità, per gli amanti della lettura all’aria aperta fra i profumi e colori della campagna, alla meditazione, fra essenze che durante la loro crescita contribuiscono a colorare e creare l’ambiente il più rispondente possibile.

Ed ecco che Ciato è diventato così l’agriturismo dove non si fanno più i grandi numeri, le cene o le feste, dove gli ospiti davanti ad un buon vino da meditazione, ad un pasto frugale inventato al momento coi prodotti di casa ci si racconta e ci si ascolta o si godono le voci del silenzio.

Abbracciamo e viviamo le cose belle che ci piacciono, spendiamo finalmente il nostro tempo per noi, per nutrire non solo il corpo ma soprattutto la mente e lo spirito, in un luogo dove l’orologio non scandisce inesorabile il trascorrere delle ore ma le segna armoniosamente.

https://www.youtube.com/watch?v=nYdevmTN7Yk

Contattaci